cucito · strumenti del mestiere

Gli strumenti del mestiere: il cesto dei cucito e gli strumenti essenziali

Oggi aprirò per voi il mio cestino del cucito, mostrandovi gli strumenti secondo me essenziali per questo hobby.

 DSC_4425fDSC_4434f

 

Nel mio cestino, un modello base non troppo grande potete trovare:

    • Un metro da sarta: il classico metro, lungo 150cm, bianco o giallo
    • Il mio metro è bianco
    • Delle forbici da taglio da mancini: ebbene sì sono mancina. Le forbici per destri in mano mia non tagliano. Ho risolto il problema acquistando queste su ebay, (non potevo chiedere di continuo a mia mamma di tagliarmi la stoffa). Per le destre so che le forbici del kit ikea per iniziare vanno benissimo.
Il kit Ikea – foto Ikea
DSC_4470h
Forbici per Mancini
  • Delle forbicine più piccole per sbastire e scucire: se non avete mai provato a cucire vi stupirete di quanto tempo passate a sbastire e scucire. Sceglietene quindi un paio comode. Le mie le ho rubate dal cesto della nonna.
  • Filo per imbastire: il filo per imbastire sarà il vostro migliore amico. Sapete che non esiste solo bianco? Lo potete trovare anche azzurro, giallino o rosa per imbastire su stoffa bianca.

    DSC_4448y
    Il mio filo è rosa: l’ho preso per imbastire della stoffa bianca e non l’ho più mollato
  • Ago per imbastire: il degno compare del filo. Senza il mio ago preferito sono persa.
  • Kit di aghi per cucire a mano
  •  

    DSC_4482m
    La confezione funge anche da astuccio
  • Aghi per macchina da cucire: ne esistono di vari spessori più indicati per certe stoffe rispetto che per altre.  Vi riporto un utilissimo  schema che mette un po’ di chiarezza.
  • Ago Larghezza della punta Filo di cotone Stoffe 
    10/70 molto sottile 70/80 Crepe, voile, organza, georgette, Seta leggera
    11/75-12/80  sottile 50/60 Seta di peso normale, popeline, lana leggera
    14/90 medio 36/40 Cotone, lana
    18/110 spesso 24/30  jeans, Tessuti pesanti, stoffe incerate
    21/130 molto spesso 12 Tessuti pesanti da arredamento, tela per borse
  • Fili: bhe ovvio no? Vi rimando a questa guida per scegliere il filo giusto
  • Gessetto/matita per stoffa: per segnare i contorni del cartamodello in base a cui tagliare

    DSC_4465t
    gessetto e bustina in cui alloggia per non macchiare il cesto
  • Spilli: concludiamo la lista coi nostri migliori alleati, gli spilli. Sceglieteli abbastanza lunghi e sufficientemente appuntiti. Nulla rovina la stoffa e la pazienza più di uno spillo spuntato. Io ho rubato dalla cassetta della nonna questa scatola di spilli misti raccolti nel corso degli anni. Mi sono trovata molto bene, nonostante le molte perplessità iniziali con questi spilli tamarri che mi ha preso mia madre: sono molto lunghi e appuntiti e soprattutto si vedono, è difficile dimenticarseli anche perché la custodia evidenzia subito se ne manca qualcuno.
    DSC_4440g
    Gli Spilli della Nonna

    DSC_4441y
    gli spilli “tamarri”

Quando andavo a lezione di cucito mi portavo un’astuccio morbido con pari contenuto, portandomi solo il filo del colore su cui lavoravo.

fonte: Conad.it

Esistono anche astucci in legno con moltissimi cassettini: da piccola adoravo aprirlo e metterci le mani dentro a frugare tra mille colori.
Sebbene in casa ne ho uno, sempre di mia nonna, ho preferito tenere il cesto verde che vedete all’inizio perché per ora non ho tantissimi colori di fili e mi basta. Poi il puntaspilli incorporato nel coperchio è un optional niente male! Non escludo che in futuro mi approprierò anche del cesto della nonna, se non altro per il suo elevatissimo valore affettivo.

 

 

 

Questo post sarà stata un po’ noioso per le lettrici più esperte di me, mi auguro di non averle messe in fuga. Sono curiosa di sapere se avete strumenti da aggiungere a questa lista, di cui non potete fare a meno per lavorare! Let me know!

DSC_4488f
Tutto il contenuto, in ordine sparso

 

Ila

0 thoughts on “Gli strumenti del mestiere: il cesto dei cucito e gli strumenti essenziali

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *