cartamodelli · cucito · sartoria

Gonna lunga trasparente con fodera mini (sottogonna) – tutorial e cartamodello

Oggi, vi presento una mia creazione e lo schema utilizzato per realizzarla: è la prima volta che parto da zero completamente ed elaboro un capo, senza seguire nessun cartamodello. Diciamo anche che subito questa gonna era nata come accessorio per un vestito a tubino nero, in modo da sdoppiarne l’utilizzo (vedrete presto le foto nelle due versioni), ma poi, dato che mi piaceva troppo, l’ho trasformata in un capo a sé stante aggiungendo la fodera.

Questa gonna davvero molto semplice da realizzare e di grande tendenza questa estate: la potete vedere in diverse versioni, alcune con la stoffa a plissettata (gonne in vendita da Pimkie (le prima due) , Bershka (la terza), Zara (la quarta) e Asos (le ultime due): cliccate sull’immagine per venir indirizzati ai vari shop online dove potete ordinarla se decidete di non cimentarvi o studiarla più a fondo con le altre foto)


 

 

 

 

 

 

Io la trovo molto elegante e adatta, se sapientemente abbinata, ad ogni occasione estiva, da una cena a una passeggiata pomeridiana: finalmente un modo per sdoganare le maxi lunghezze, troppo spesso relegate alla spiaggia, o alla gran sera.

 

 

 

 

Ma passiamo alla realizzazione: è molto semplice, si fa in un pomeriggio. Vi occorre molto chiffon o comunque stoffa trasparente, una fodera in tono e un elastico per la vita. La lunghezza della gonna si determina misurando dal punto vita all’osso della caviglia: più lunga striscia per terra, più corta sembra piccola. La fodera invece è una minigonna, molto corta.  Non dimenticate lo spacco se no non riuscite a camminare liberamente.

Lo schema del modello è il seguente:20140704-004814-2894286.jpg

La confezione è semplice: unite i fianchi, create il passante per l’elastico, attaccate la fodera realizzata della stessa larghezza della gonna lungo la cucitura del passante, inserite l’elastico e chiudetelo.

Le principali insidie sono legate alla stoffa: il velo trasparente tende a sfilacciarsi, rifinite molto bene le cuciture. Se scucite la stoffa si rovina, si tirano i fili e resta rigata, quindi cucite sapendo che non si torna indietro. Se siete alle prime armi vi consiglio di cercare tra gli scampoli qualche velo trasparente: spendete poco e se dovete buttarlo fate poco danno.

 

Direi che non ho altro da aggiungere 😀 Spero apprezzerete! Fatemi sapere se decidete di cimentarvi nella realizzazione, sono curiosa di vedere i risultati!

 

Ila

 

0 thoughts on “Gonna lunga trasparente con fodera mini (sottogonna) – tutorial e cartamodello

    1. Grazie 😀 io consiglio sempre di provare, se non mi fossi buttata quando ho visto il blog della scuola che ho frequentato ora mi starei annoiando facendo altro e non avrei mai scoperto questa passione 😀 ho visto che sei davvero brava e hai un sacco di gusto e fantasia, secondo me potresti creare degli abiti bellissimi! ti seguirò!

    1. Grazie carissima!
      io annoto tutto su un quadernino, una specie di diario, proprio per non dimenticare nulla: la memoria mi gioca brutti scherzi, però quando cucio tutto affiora. Prova a riprendere con qualcosa di semplice, vedrai che le tue mani ricorderanno cosa fare 🙂
      grazie per i complimenti

      un abbraccio

      ila

  1. Ciao io sto facendo questa sottogonna appunto per una gonna trasparente però la mia non è lunga ma a ruota. Volevo sapere se sul cartamodello ovviamente per la sottogonna la riga della circonferenza vita (fianchi perche ci metto l’elastico) va fatta curva come la gonna a ruota o orizzontale. Grazie mille

    1. Ciao Alessia, io farei la linea superiore curva (come ti ho scritto per email), seguendo lo sviluppo del cartamodello di gonna a ruota che ho messo nel post sulla gonna a ruota (da cellulare non posso linkartelo)
      Un bacione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *