cartamodelli · sartoria

La Gonna a Corolla

Buongiorno ragazze! La scorsa settimana vi ho parlato della Scuola di Moda Vezza dove ho frequentato il workshop di modellistica; oggi vi mostro la mia prima creazione realizzata dopo il corso, di cui ho fatto anche il cartamodello. E’ la prima volta che parto dalle mie misure e realizzo il modello (salvo la gonna a ruota e mezza ruota, improvvisabili senza nozioni di modellistica di base): non ho incontrato grosse difficoltà, mi è bastato rivedere gli appunti presi al corso. Sara ha illustrato chiaramente tutti i passaggi e non è stato difficile ripeterli a casa.

DSC_0707d

La Gonna a Corolla è un modello con una storia alle spalle, ideato da Sara: potete scoprire com’è nato qui. E’ un modello complesso, che conta ben 20 pences, strutturato e che dona a diverse fisicità. Mi piace moltissimo la forma della gonna e sono davvero fiera di esser riuscita a realizzarla.

DSC_0669

Realizzare un modello da zero permette di maturare una maggiore consapevolezza, che si riflette anche in una migliore confezione: si comprende meglio il perché di certi passaggi e come agire per correggere i problemi (come accorciare? Come stringere la vita e i fianchi?).

DSC_0709r

 

Ho scelto un broccato bordeaux molto attuale, che mi ha creato qualche fastidio dato che si sfilacciava moltissimo. Questo modello richiede una stoffa rigida, pesante, consistente capace di sostenere la forma. Ho cercato di curare con la massima precisione la confezione: chiudere bene le pences, attaccare il cinturino senza sbavature, fare bene l’orlo. Ho decorato il cinturino con una chiusura a forma di fiocco.

DSC_0715

Questa volta sono riuscita anche ad organizzare un mini set fotografico nelle alture vicino a dove vivo: piano piano sto prendendo confidenza anche con questo aspetto della vita da blogger (decisamente impegnativo restare senza giacca con 8 gradi!). Ringrazio Alessandro per la pazienza a sopportare una che a ogni foto dice “No, rifalla, sono venuta male” <3

DSC_0706r

DSC_0711u

 

 

Ho abbinato la gonna con  una blusa nera, un giacchetto corto in lana molto caldo Oviesse Baby Angel by Elio Fiorucci e un cappotto nero sempre Oviesse Baby Angel by Elio Fiorucci, di cui adoro il dettaglio dei bottoni giganti e la fodera. Questa collezione Oviesse è molto curata e molto vicina al mio gusto.

 

Che ne pensate? Vi piace la gonna e come l’ho indossata? Qual’è il primo capo di cui avete realizzato voi il cartamodello?

 

Un abbraccio

 

Ila

0 thoughts on “La Gonna a Corolla

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *