cartamodelli · cucito · ispirazione

Vestiti per le feste

Buongiorno ragazze! Oggi il post anticipa al sabato perché domani ho il secondo workshop di modellistica alla Scuola di moda Vezza. Sono già infuriata di prima mattina per lo sciopero dei treni previsto per domani, ma questi temi li lascio al mio passato di opinionista perché mi accrescono solo l’acidità di stomaco. Oggi pomeriggio vorrei mettere da parte un attimo il progetto supersegreto a cui sto lavorando (un regalo speciale) e tagliare la mia gonna a portafoglio pied de poule, in modo da poterla indossare in occasione delle feste.  E’ proprio di questo che voglio parlare oggi: outfit e idee per le feste. Insomma, un bel vestito per Natale potremmo anche regalarcelo no?

Due settimane fa avevo fatto una panoramica sulle stoffe invernali: il post è una buona base di partenza, ma aggiungerei della seta luminosa, del raso, delle paillettes alla lista. Insomma a seconda dell’occasione un po’ di luce serve giusto? (Ho detto un po’, attente all’effetto albero di Natale! 😀 )

Oggi parliamo di abiti e modelli.

Una combinazione vincente è quella gonna + calze coprenti + Maglione /blazer e blusa, adatta a seconda delle stoffe e dei colori sia agli eventi più tranquilli come il pranzo in famiglia, sia alle serate più scintillanti. Sicuramente sono molto attuali e veloci le gonne a ruota e a mezza ruota, realizzate in broccato o stoffa chanel: qui e qui trovate due tuorial.

Valentino – A/I 2014-15

Su Burda di dicembre trovate bellissimi modelli adatti alle feste: li trovate sul numero in edicola e, se ve lo siete perso, per il download online (disponibile a breve). Cliccate sulle immagini per i dettagli

Sul sito Burda trovate altri modelli disponibili per il download (cliccate sulle immagini per aprire il link)

Questo modello è gratis

Anche su La Mia Boutique di Dicembre trovate molti modelli carini. Di seguito vi propongo i disegni tecnici dei modelli.

Per chi si diletta con la modellistica ho invece alcune idee tratte dagli schemi di moldesedicamoda, un blog di modellistica molto interessante che presenta molte trasformazioni e schemi utili. (cliccate sulla foto per le istruzioni)

Allora, avete scelto il vostro look?

Se non avete tempo, o avete bisogno di completarlo, vi segnalo http://www.asos.com/it/: un sito affidabile, veloce, che offre proposte per tutti i gusti

Fatemi sapere!

Ilaria

0 thoughts on “Vestiti per le feste

  1. Ciao Ilaria,

    complimenti per il tuo blog, ho anche lasciato un “mi piace” sulla tua pagina FB. Fa sempre piacere vedere dei giovani entusiasti nel mondo della sartoria!
    Questo articolo mi è piaciuto molto, specialmente per i consigli e i suggerimenti sui vestiti delle feste, ma, in generale trovo validi anche gli articoli precedenti.
    Preferisco non appoggiarmi a Burda o a cartamodelli presi on line, spesso le misure sono falsate o danno problemi che possono scoraggiare le neofite del cucito, tu ti sei sempre trovata bene?
    Solitamente preferisco farmi il cartamodello da sola sulle mie misure e poi procedere con le personalizzazioni aggiuntive. Dico sempre che imparare a fare un cartamodello è come andare in bicicletta: imparato una volta ti resta per tutta la vita! Certo, bisogna trovare il proprio metodo per farlo.

    Un bacio e buone feste!

    1. Carissima Maria Luisa, ti ringrazio di cuore per il commento e per apprezzare il mio blog: significa molto per me trovare la tua approvazione e il tuo commento, mi incoraggia ad andare avanti con lo stesso entusiasmo.
      Ho cucito qualche abito de La mia Boutique trovandomi bene, una maglia di Modellina che mi stava gigante e ho un Burda incelofanato causa lavoro da testare. Non è molto che cucio e spesso acquistavo i cartamodelli fatti su misura a Scuola. Diciamo che l’estate passata me la sono cavata soprattutto con quelli e con qualche test delle riviste. Ora sto frequentando un corso di Modellistica e sto imparando a farmi i modelli: è tutta un’altra cosa, calzano alla perfezione e sono personalizzabili all’infinito. Ho cercato per mesi il modello dell’abito a telini sulle riviste e non usciva mai, ho fatto prima a imparare a farlo 🙂
      In secondo luogo ritengo che la modellistica mi abbia fatto fare un gigantesco passo avanti anche nella confezione: ho una maggiore consapevolezza di cosa faccio. Hai qualche consiglio da darmi per trarre il meglio da questo percorso?

      Grazie di esser passata e Buone Feste anche a te!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *