cucito · Libri e riviste

Libri di cucito – The Colette Sewing Handbook

Buonasera ragazze,

anche questo weekend ha nevicato quindi non sono riuscita a fotografare l’ultima creazione. Dovrete pazientare ancora un po’ per vederla. Ho deciso di dedicare il post di stasera a un tema che mi sta molto a cuore perchè coniuga due mie passioni: i libri di cucito. Premessa: io amo i libri. Amo il loro odore, amo sfogliarli, amo passare il sabato a bighellonare in libreria. La mia camera è ricoperta di libri e, anche se ora non mi è rimasto più molto tempo per leggere, non saprei come sarebbe la mia vita senza di loro.

DSC_1069

Da quando cucio ho iniziato a accumulare anche libri di cucito, e stasera vorrei parlarvi di uno di essi, forse meno noto perché in Italia è acquistabile solo su Amazon ma ottimo per il suo approccio unico, che coniuga principi di taglio e confezione con progetti pratici illustrati passo a passo: The Colette Sewing Handbook di Sarai Mitnick, blogger di www.coletterie.com.

amazon.it

 

Il titolo di cui vi sto parlando è in inglese così come il blog dell’autrice: tuttavia lo ritengo pienamente comprensibile anche grazie alle numerosissime illustrazioni, quindi se masticate un po’ l’inglese non fatevi spaventare dalla lingua.

DSC_1071

Prima di tutto vi consiglio di visitare il Blog di Sarai www.coletterie.com, dove potrete trovare utilissimi suggerimenti e belle idee. I tutorial sono davvero chiari e devo dire che spesso visito il suo sito in cerca di spunti. Sarai è anche una designer indipendente, che propone cartamodelli davvero graziosi e particolari qui. E’ l’autrice del famoso Sorbetto Top che molte hanno cucito l’estate scorsa: potete scaricarlo gratis qui. Vi segnalo infine il progetto che sta portando avanti, il Wardarobe architect: potete leggerne di più sul suo sito oppure in italiano sul blog di Ladulsatina e seguire Martina in questa avventura (qui i post dedicati).

Ma veniamo al libro: Questo libro mi ha colpito molto per il suo approccio diverso. I libri di cucito “tradizionali” che si trovano in libreria si dividono in due grandi famiglie, i manuali di Modellistica e i manuali di confezione. Entrambi presuppongono almeno delle conoscenze di base in tema di cucito. Il libro di Colette invece è diverso: parte da zero, illustrando le tecniche base di confezione. Dopodiché si articola su 5 pilastri, i fondamentali per realizzare un progetto curato e soddisfacente:

  1. A Thoughtful Plan: la pianificazione del progetto, la scelta del modello, della stoffa, l’ispirazione,
  2. A precise pattern: questo capitolo tratta dei cartamodelli, come comprendere le istruzioni e i segni, come preparare la stoffa e procedere col taglio, come segnare i contorni e i riferimenti (punti molli & co). Il capitolo termina col cartamodello della scallopped skirt, illustrato dettagliatamente, molto di tendenza per questa primavera/estate.
  3. A fantastic Fit: questo capitolo tratta della vestibilità e spiega come modificare e adattare i modelli al nostro fisico, come correggere i difetti. Termina con il cartamodello di un abito a tubino.
  4. A beautiful Fabric: Questo capitolo è dedicato alle stoffe: come sceglierle, quali caratteristiche hanno, quali accorgimenti per cucirle, e termina con un’altro abito dal taglio particolare.
  5. A fine finish: l’ultimo caposaldo sono le rifiniture. Decisamente un pilastro importante.  Troverete come rifinire scolli e giromanica, come cucire gli orli e in fondo al capitolo, il cartamodello di una deliziosa blusa descritto nei dettagli.

Nel libro c’è ancora un cartamodello, un progetto conclusivo: si tratta di un abito morbido con le maniche molto carino.

DSC_1070
Un cartamodello illustrato nei dettagli di confezione

Potete vedere tutti i cartamodelli e i disegni tecnici qui. (Non riportati nel mio articolo per motivi di copyright).

A mio avviso in questo libro trovate tutto quello che bisogna sapere per cucirsi un abito, e avvicinarsi a questo meraviglioso hobby: potete seguire i progetti grazie alle guide che mostrano passo dopo passo ogni passaggio. Certo non è facile fare tutto da sole, ma può essere un inizio o un modo per consolidare le conoscenze apprese. Mi è stato molto utile per approfondire alcune tematiche legate al corso e lo consiglio assolutamente sia a chi inizia da zero, sia a chi voglia approfondire le sue conoscenze e sperimentare qualche nuovo modello (in fin dei conti ci sono 5 modelli spiegati passo dopo passo e molti consigli). Un’ulteriore nota positiva da segnalare è la qualità dell’edizione, un cartonato molto spesso rilegato con spirale interna, pagine lisce e gradevoli al tatto, colori delicati e un editing davvero gradevole. I cartamodelli si trovano nell’apposita busta in fondo.

Come vi accennavo all’inizio non troverete questo libro in libreria: potete ordinarlo comodamente su Amazon.it  per poco meno di 20€.

Direi che è tutto. Voi avete libri di cucito? Vi sentite di consigliarne qualcuno? Sono curiosa, datemi i vostri titoli!

Ila

Disclaimer: questa recensione è frutto di mia iniziativa, non sono stata contattata dalla casa editrice a fini promozionali. Tutto quello che vi ho descritto è la mia opinione su questo libro, nient’altro.

 

 

0 thoughts on “Libri di cucito – The Colette Sewing Handbook

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *