cartamodelli · cucito · sartoria · Wedding

Sos matrimonio: tutorial per cucire un Papillon

Buonasera! Stasera vi mostrerò un doppio tutorial adatto anche alle principianti: come cucire un papillon? Ultimamente va molto di moda scegliere un colore come tema del matrimonio. Per dare questo tocco di colore all’abito maschile, si può optare per il fazzolettino nel taschino, cercare una cravatta o un papillon in tinta. Tuttavia questa seconda opzione non sempre è fattibile, quando il colore non è una tradizionale tinta da cravatte. Bhe non c’è problema, seguite questo tutorial e non avrete problemi.

PAPILLON CLASSICO DA ANNODARE A MANO

DSC_5145
Il classico papillon da annodare. Come vedete il nodo non è perfetto, per quello ci vuole pratica e tutorial dedicati. La foto è stata scattata su una modella con un collo parecchio ridotto rispetto al proprietario per cui non abbiamo potuto tirare molto.
Ecco come dovrebbe venire annodato bene.

Allora per prima cosa tagliate questo cartamodello (papillon cartamodello) su stoffa doppia, in duplice esemplare sulla stoffa e in un esemplare solo sulla telina termoadesiva di rinforzo che stirerete all’interno. Tagliate il modello lasciando la stoffa doppia piegata in due all’estremità del cinturino del collo. Valutate se abbassare il cinturino di 0,-1 cm, secondo me potrebbe dare un risultato migliore su colli sottili. Nel tagliare la stoffa lasciate i margini di cucitura e mettete i punti molli lungo il perimetro del modello. La telina va tagliata a filo del cartamodello, senza lasciare margini.

IMG_2055

 

Stirate la telina termoadesiva sul rovescio di uno dei due esemplari di papillon ritagliati, appoggiandola sui punti molli.

IMG_2058

 

Imbastite e cucite a macchina dritto su dritto, tenendo i due rovesci all’esterno con il lato su cui avete attaccato la telina verso di voi, utilizzando questa sagoma come guida. Non cucite l’intero perimetro ma lasciate nel centro dietro 4 cm da un lato aperti per poter poi girare il papillon portando il dritto all’esterno.

IMG_2059

IMG_2060

 

Rivoltate il papillon aiutandovi con un ferro da maglia per gli angoli, chiudete a mano cucendo con punto invisibile l’apertura e stiratelo accuratamente. Ora dovete solo imparare ad annodarlo: qui un tutorial con video per aiutarvi in questa fase.

 

PAPILLON GIA’ ANNODATO CON GANCETTO DI CHIUSURA DIETRO

Se il nodo non è il vostro forte, potete realizzare questo secondo modello già annodato: si indossa come una collana, allacciandolo sul retro con l’apposito gancetto/bottone automatico. E’ ottimo se non siete pratiche del nodo e volete avere un risultato sempre perfetto e in ordine. Se il papillon è per un bambino, vi sconsiglio di utilizzare la prima tecnica: seguite questo secondo tutorial, utilizzando un’altezza minore del cinturino.

DSC_0629
Ecco un papillon che non vi darà problemi con il nodo!

Tagliate il cartamodello (papillon senza nodo cartamodello)su stoffa doppia: dovete ottenere due esemplari di farfallino e due esemplari di cinturino: il cinturino va riposizionato al taglio due volte perché sul modello riportate solo metà collo, e lo tagliate con un estremità su stoffa doppia piegata in due in modo da ottenere un girocollo completo aprendolo. Tagliate un esemplare di laccetto e un farfallino su telina termoadesiva. Stirate la telina seguendo le indicazioni per il modello precedente e cucite dritto contro dritto all’interno seguendo la sagoma della telina e lasciando sempre lo spazio per girare il modello.

Una volta girate e chiuse le sagome dovreste ottenere questi due pezzi:

IMG_2068

 

tagliate e rifinite un laccetto sottile in tinta e utilizzatelo per chiudere il fiocco. Dopodichè cucite il fiocco sulla metà esatta del laccetto, al centro.

Bhe direi che è tutto: spero di esservi stata utile. La prossima settimana vedremo qualche idea per gli accessori per lei.

0 thoughts on “Sos matrimonio: tutorial per cucire un Papillon

  1. Che bellissima idea e capacità tua di presentare e spiegare !!! Si possono recuperare cravatte che non piacciono più e trasformarle in papillon originali. Bellissima la seta che hai utilizzato !!!! Grazie !!! Enrica Achilli jewels

    1. Anche! Che bello spunto! Questa seta è davvero particolare infatti ne ho comprato in abbondanza anche per un vestito o gonna! Devo ancora decidermi cosa fare! Grazie per i tuoi apprezzamenti mi fanno molto piacere! Un bacione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *