cucito · cucito creativo · tutorial

Natale handmade facile: tutorial per la sacca da palestra / asilo / portatutto

Buongiorno, 

Ormai ho già iniziato il conto alla rovescia per Natale: d’altronde, se vogliamo preparare dei progetti handmade (è il primo anno che mi cimento!), bisogna partire con ampio anticipo, per non ritrovarsi il 20 dicembre con i polpastrelli incollati, caos ovunque, nervosismo, macchine da cucire che volano dalla finestra. Ecco che quindi perché è ora di pensarci: per salvare i nervi e la salute mentale, non per mettere ansia come i negozi addobbati al 5 novembre! 


Ma non dilunghiamoci in chiacchiere! Il progetto di oggi è davvero semplicissimo e adatto anche a principianti, a chi non ha mai cucito prima, a chi si ritiene negato, e a chi non ha tempo perché ne basta davvero pochissimo! Ecco a voi la comodissima sacca, adatta per trasportare scarpe, cambi, la merenda all’asilo, la vostra agenda e tutto ciò che può venirmi in mente. Quella che vedete fotografata nel tutorial la uso per portarmi dietro lana e ferri circolari in treno. Quella con la banda di pizzo fucsia nella foto sotto è un regalo per la mia amica Simona, un porta agenda!


Un altro utilizzo ancora è come bustina porta spazzolino: basta adattare le dimensioni al contenuto e le possibilità sono pressoché infinite


Per cucire questa sacca, dovete ritagliare un rettangolo su stoffa doppia lasciando la piega a metà sul lato corto che diventerà il fondo. Nel calcolare la misura del rettangolo aggiungete, alle dimensioni che volete ottenere 5 cm, per il passante della chiusura, da creare risvoltando l’estremità. 

Come prima cosa fate l’orlo al bordo sui primi 5 cm laterali dall’apertura, che andranno poi ripiegati creando il passante. 


Dopodiché cucite uniti i due fianchi.


Cucite una diagonale parallela al vertice dell’angolo per creare il fondo, su ogni lato. Calcolate 2 cm dallo spigolo per lato e cucite l’ipotenusa del triangolo così disegnato. 


A questo punto creiamo i passanti: ripiegate all’interno per metà il lato libero non cucito, e cucite il bordo del passante.


A questo punto con la spilla da balia aiutatevi e fate passare il cordoncino, prima da un lato poi dall’altro: praticamente fate tutto il giro partendo dall’apertura di sinistra e lasciate un po’ di cordoncino libero tornati a sinistra, poi ripetete l’operazione iniziando da destra.



Fermate i cordoncini con un nodo o con l’accessorio apposito che vendono in merceria. 


Variante a zainetto: inserite un asolina per lato a 4 cm dal fondo quando cucite i fianchi. Una volta fatto il giro dell’asola annodate il filo in quell’asolina: in questo modo ottenete due spallacci e potete indossare la sacca come zainetto.


Allora che ne dite? Vi ho convinto? Io per realizzare quella con le nuvolette ci ho messo un’oretta! 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *