cartamodelli · cucito · cucito creativo · per i bimbi

Fiocco nascita: Tutorial e cartamodello

Le settimane avanzano, ormai siamo a quota 30 ed è ora di pensare alla valigia per l’ospedale: l’obiettivo della settimana era preparare il fiocco Nascita. Ho scelto un modello in tessuto molto semplice, in modo che poi possa essere appeso in cameretta come complemento di arredo.

E’ sicuramente un’ottima idea regalo per una mamma in attesa: è molto semplice, e la macchina da cucire non è fondamentale: con pazienza e punti fitti fitti potete riuscirci anche a mano se siete principianti assolute. Per semplificare il ricamo del nome potete anche ricamarlo a punto croce su tela Aida e applicarlo. Io ho preferito ricamare direttamente sul cuoricino per  non coprire la fantasia coi fenicotteri. Ma veniamo al tutorial.

Partendo da questo schema di Lilaclacesdesign (link) ho tagliato due rettangoli di  33×22 cm e di 27×17 cm, le due code (più corte rispetto lo schema originale, circa 35 cm perché non avevo abbastanza stoffa), il cuore grande 17×14 cm e la striscia per fermare il fiocco di misura 7×12 cm.

A questo link trovate tutti i passaggi  per realizzare il fiocco nascita: in breve, una volta tagliati tutti i pezzi, cuciteli sul rovescio (dritto su dritto all’interno) e rivoltateli. Inserite l’imbottitura nei due rettangoli: basta un foglio delle medesime misure in modo che sia piatta e non dia troppo volume, ma soltanto sostegno, se no i lembi restano molli e si afflosciano.  Imbottite anche il cuore una volta ricamato il nome.  Le code invece limitatevi a risvoltarle sul dritto senza imbottirle.

A questo punto basta assemblare il fiocco, attaccare le code e il cuore. Arricciate il centro dei due rettangoli con dei punti larghi fatti col filo da imbastire (la così detta “Filsa”), e chiudete il fiocco col nastrino che avete preparato. A questo punto attaccate le code sul retro del fiocco e fissate il cuore con un nastrino in tinta. Usate lo stesso nastrino per il gancio per appenderlo. Fissatelo facendolo passare nella striscia di stoffa che chiude il fiocco.

Che ne dite, vi piace? Potete realizzarlo con i colori che preferite: ad esempio io non amo troppo il classico rosa baby e mi son orientata su una stoffa pesca abbinata a una fantasia coi fenicotteri sui toni del fucsia, ripresi dal ricamo. E il fiocco è pronto. Non vedo l’ora di abbracciare la mia Matilde!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.